Corpo Forestale 2016

Opportunità firmate AIPD | Sezione di Cosenza

Sei ragazzi dell’Aipd sezione di Cosenza sono stati protagonisti di un progetto formativo intrapreso presso il centro visita il Cupone, nel Parco nazionale della Sila. Il protocollo d’intesa è stato firmato dall’Associazione italiana Persone Down sez. di Cosenza e il Corpo Forestale dello Stato attraverso gli Uffici territoriali per la Biodiversità presenti sul territorio.

I ragazzi per quattro mesi, affiancati dal personale del Corpo Forestale, hanno svolto attività formative inerenti la vivaistica forestale, l’educazione ambientale, la sentieristica e quanto altro afferente la gestione delle riserve naturali. In pratica, sono stati impegnati nel nutrimento e nella cura degli animali, nell’assistenza per le visite scolastiche, in lavori di piccola manutenzione forestale e vivaistica.

Il progetto, alla sua prima edizione a Cosenza, vuole essere foriero di una collaborazione tra associazione ed istituzione al fine di poter integrare le persone con sD nel mondo del lavoro.

• Incontri nelle scuole medie superiori volti alla formazione di giovani volontari specializzati a stabilire un rapporto costruttivo e di guida con i compagni con Sindrome di Down, sono state coinvolte due scuole superiori per provincia di appartenenza delle organizzazioni della rete, per ogni scuola sono stati organizzati 5 incontri di formazione della durata di un’ora.
• Incontri con le famiglie. L’obiettivo generale è stato duplice, esso ha contemplato l’integrazione sociale della persona con sindrome di Down e l’empowerment delle loro famiglie. La finalità di questi incontri è stata la condivisione della metodologia AIPD nei percorsi di educazione all’autonomia, e il confronto sul perseguimento delle attività comuni.
• Giornate di sensibilizzazione pubblica e incontri presso le scuole medie superiori volti alla formazione di giovani volontari normodotati in grado di sostenere il giovane con sindrome di Down nel processo di consapevolezza della sua diversità. Altro obiettivo è stato promuovere e sensibilizzare le comunità locali.

L’intento del rafforzamento della rete per la Giornata Nazionale è stato quello di sensibilizzare l’opinione pubblica per creare una nuova cultura che superasse i pregiudizi e luoghi comuni che ancora accompagnano le persone con sindrome di Down. Allo stesso tempo favorirne, in modo concreto ed incisivo, l’integrazione a pieno titolo nella società, in particolare nel mondo della scuola e del lavoro.

Condividi questa pagina

Guarda le nostre Raccolte Fondi

Iniziative per essere sempre più grandi.

VAI ALLA PAGINA
Alessio PerroneCorpo Forestale 2016