L'AIPD Cosenza in primo piano

Giornata Mondiale della Sindrome di Down

Domenica 23 Marzo su iniziativa dell’Associazione Italiana Persone Down Onlus sez. Milazzo-Messina si sono riuniti nella sede di San Marco, Milazzo, le associazioni AIPD della Sicilia e della Calabria per celebrare la Giornata Mondiale della Sindrome di Down. Erano presenti circa 220 genitori e 80 ragazzi con SD e tutti hanno goduto di una splendida giornata all’insegna dell’amicizia, dell’accoglienza, della cultura e dell’integrazione. Alle 10:00 è iniziato il convegno che ha avuto per tema “Dall’informazione…all’integrazione” relatori il Prof. Giorgio Albertini (San Raffaele Pisana di Roma), il Dott. Corrado Romano (Ircss Oasi Maria Santissima di Troina), la Dott.ssa Silvana Briuglia (Ricercatore Policlinico Università di Messina) e moderato dal Prof. Carmelo Salpietro e dal Prof. Cannata. Il convegno di alto livello culturale, era rivolto ai genitori e si proponeva di capire, di conoscere e informarsi sulla SD; di porre l’attenzione sull’importanza della diagnosi prenatale, della valenza della ricerca scientifica, degli alti livelli raggiunti nella Sindrome di Down, e sulle prospettive interessanti per il futuro. Tutti alla fine sono convinti che ancora c’è molto da fare, bisogna rimboccarsi le maniche, ognuno secondo le proprie possibilità, con la convinzione che si possono nella Sindrome di Down raggiungere grandi traguardi anche procedendo a piccoli passi e che l’iniziativa del singolo, come genitore e come cittadino, sia il motore di un cambiamento già in atto. I ragazzi con Sindrome di Down non erano presenti al convegno perché ospiti dell’Associazione “Il Giglio” e hanno seguito con attenzione e curiosità la mostra “Pinocchio, carissimo Pinocchio”. Alle 15:00 tutti al Castello di Milazzo per una rapida visita di uno dei siti più belli, panoramici e storici d’Europa e poi tutti ad assistere nella splendida cornice del Duomo Antico all’ esibizione folklorica dei componenti “Città di Milazzo” del Presidente Santi Gitto. Alle 17:00 tutti al Teatro “Trifiletti” per assistere alla commedia siciliana “A famigghia difittusa” del Presidente Vincenzo Cannistrà. Il tema etico della commedia voleva ricordare a tutti la validità della ricchezza interiore delle Persone e che non bisogna mai dare giudizi sommari fermandosi all’aspetto esteriore. Alle ore 19:30 finisce la giornata della celebrazione e tutti fanno rientro alle proprie sedi.

Alessio PerroneGiornata Mondiale della Sindrome di Down